Spaghetti con “taddi e cozze” (tenerumi e cozze)

1431982065265

Finalmente un po’ “d’estate” è entrata nella mia cucina!
Il mio fornitore bio, sabato ha consegnato la solita cesta settimanale e con grande gioia all’interno ho trovato anche tenerumi e basilico … e così nasce il mio piatto semplice ma molto saporito che accontenterà anche il palato più esigente.

Per 4 persone
320 gr di spaghetti*
2 mazzi di tenerumi
Un pugno di pomodorini
Qualche foglia di basilico
2 spicchi di aglio
Prezzemolo
1,5 kg di cozze pulite

Pulire i tenerumi, prendere le foglie e lavarle accuratamente, tagliare a striscioline.
In una padella scaldare un po’ di olio evo con uno spicchio di aglio privato dell’anima, un peperoncino e 8 pomodorini tagliati in 4.
Aggiungere i tenerumi, una manciata di basilico, bagnare con un mestolo di acqua e portare a cottura coperti e salare.

Sciacquare le cozze, eliminare la barbetta o bisso ed eventuali incrostazioni.
Le mie erano già pulite dal pescivendolo.
Versare in una pentola un po’ di olio con aglio, prezzemolo e peperoncino, aggiungere le cozze, chiudere il coperchio e cuocere a fuoco vivace fino alla completa apertura (ci vorranno 5 minuti)
Eliminare le cozze chiuse, togliere i molluschi dalle valve aperte e aggiungerli ai tenerumi.
Lasciare con il guscio alcune cozze, serviranno per decorazione.

Cuocere gli spaghetti in acqua salata, scolare al dente,  versarli nella padella e mantecare bene il tutto aggiungendo se necessario un mestolo di acqua, delle cozze, filtrata.
Impiattare con le cozze messe da parte e completare con una macinata di pepe.

* per me gluten free Garofalo

1431982083301

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...